Pubblicato il Lascia un commento

EFFETTO FUOCO LED

Schema con amplificatore operazionale per Realizzare l’Effetto Fuoco a LED per Modellismo o Presepe…

INTRO

Per il modellismo o specialmente per il presepe si può utilizzare il seguente schema che grazie a un LED simula l’effetto fiamma tremolante. In questo schema sono stati usati due transistor per generare un segnale di rumore e due amplificatori operazionali per amplificare il segnale di rumore e generare il segnale che permette di avere l’effetto fuoco con un LED. Inoltre grazie a un trimmer è possibile variare l’intensità dell’effetto e l’intensità luminosa.

SCHEMA

Lo schema è il seguente:

L’alimentazione può essere nel range 5V-12V e la corrente assorbita è intorno i 30mA con un LED da 5mA. Il transistor Q2 e Q1 generano un rumore rosa, ovvero un segnale non periodico con picchi casuali. Il rumore viene prelevato da C3 e viene amplificato da U1A grazie alla rete di feedback composta R6, C5 ed R3 e alla rete di polarizzazione composta da R4, R5 e C4.

Il segnale di rumore ha la seguente forma:

U1B viene usato come comparatore e compara il segnale di rumore con una soglia che dipende da come si tara la resistenza R7. Grazie alla comparazione del rumore con la soglia viene creato un segnale con picchi casuali che vanno ad accendere il LED con effetto fuoco.

Visto che l’amplificatore operazionale non può fornire elevata corrente viene usato il transistor Q3 come amplificatore di corrente. R9 dipende dalla tensione di alimentazione, dalla tensione del led e dalla sua corrente (R9=(VDD-Vled)/Iled).

Lo schema montato su breadboard ha il seguente aspetto:

DOWNLOAD

Potete scaricare la simulazione con MULTISIM 14 al seguente LINK!!!

Pubblicato il Lascia un commento

Web Specialist

Vuoi monetizzare le tue giacenze di magazzino ?

Vendere materiale usato o vintage ?

Affittare o vendere immobili, automobili, attrezzatura da ufficio o lavoro ?

Vendiamo online ciò che desideri, utilizzando le più moderne piattaforme ;

  • Google
  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • Amazon
  • Ebay
  • Kijijijiji
  • Subito
  • Shpock

Realizziamo siti web, loghi,
effettuiamo forniture Personal Computer, Server, Database, cartucce e toner per stampanti,
diamo supporto tecnico.

Richiedi una consulenza ; emanuele.elettronicam@gmail.com

oppure chiama al ; 328.7039142 Emanuele

Pubblicato il Lascia un commento

Installare modem generico su Adsl Tim

Modem – Router generico

Descrizione

In questa pagina sono riportate le indicazioni per la corretta configurazione della connessione Internet TIM, nel caso in cui si scelga di utilizzare un modem o router NON fornito da TIM e diverso da quelli inviati con l’offerta sottoscritta.

In base alla tecnologia utilizzata per la connessione (ADSL, Fibra, FTTH), è necessario che l’apparato che stai utilizzando risponda ad alcune specifiche tecniche riportate di seguito.
Trovi in basso i dettagli di configurazione per ciascuna delle tecnologie disponibili. 

Per completare l’installazione e il collegamento del prodotto alla tua linea TIM, segui le istruzioni fornite a corredo del modem.
In linea generale, per la maggior parte dei modem/router, i collegamenti necessari sono i seguenti:

  • alla presa telefonica o al terminale ottico dove è attiva la linea ADSL o Fibra di TIM (utilizzando i cavi forniti in dotazione e i filtri dove necessario)
  • al PC attraverso il cavo Ethernet o la rete Wi-Fi
  • alla rete elettrica  mediante l’alimentatore fornito in dotazione.

Dopo aver acceso il modem/router tramite l’interruttore di accensione, attendi le operazioni di avvio e segui le indicazioni del produttore per accedere alla pagina di configurazione del modem. Generalmente è possibile seguire una procedura guidata (chiamata anche Wizard) utilizzando un CD o collegandosi ad un’interfaccia web tramite il browser (digitando, ad esempio, http://192.168.1.1 ). 

Per la configurazione della rete LAN ti consigliamo di mantenere la configurazione DHCP abilitata e di impostare nel router l’assegnazione automatica del DNS da parte del provider.

Per la configurazione della rete Wi-Fi, ti consigliamo di impostare la modalità di cifratura WPA-PSK o WPA2e di impostare una password per proteggere la la tua rete Wi-Fi da accessi non autorizzati. 

Se trovi comunque difficoltà nella configurazione del modem, ti consigliamo di contattare il nostro servizio di assistenza a pagamento doctorTIM HOME: il personale tecnico concorderà un intervento personalizzato per configurare in maniera ottimale il tuo modem e la tua rete Wi-Fi.


Scegli il tipo di connessione che utilizzi per i dettagli di configurazione del tuo modem/router: