Pubblicato il

Collegare proiettore, portatatile e LIM

Una breve guida su come collegare tra loro proiettore, portatile e LIM, Lavagna Interattiva Multimediale.
 

Il contesto nel quale si pone questo articolo è il seguente: in classe (o in una qualsiasi altra aula) è montata una LIM con un proiettore fisso su un braccetto. Quindi non mi pongo il problema di allineare reciprocamente proiettore e LIM perché parto dal presupposto che, salvo scossoni, la posizione reciproca sia già corretta (al più introdurrò il concetto di orientamento o calibrazione dell'immagine in uno dei prossimi articoli).
 
D'altra parte, per motivi di sicurezza, non è opportuno lasciare il portatile in classe sempre collegato alla LIM e al proiettore; sia per evitare furti, sia per  non lasciare il portatile in balia di chiunque è opportuno riporre in un luogo sicuro il computer.
 
Quindi la situazione è la seguente: il docente arriva in classe con il portatile e deve collegarlo al proiettore e alla LIM che sono già montati.

Sono necessari i seguenti collegamenti: portatile-LIM e portatile-proiettore.
 
Per collegare il portatile alla LIM si usa un cavo USB.
 
E' sufficiente collegare il classico connettore (detto di tipo A) ad una delle porte del portatile.
 

in questo modo:

 

Se il cavo non è collegato alla LIM è necessario collegarlo anche a quest'ultima. Non è detto che il connettore sia identico a quello presente sul portatile e non conosco tutte le LIM in commercio quindi non posso fare una casistica generale. Nelle immagini seguenti il connettore USB da collegare alla LIM non è il classico connettore USB, bensì il connettore di tipo B. Ribadisco che sul partatile è comunque presente esclusivamente il connettore di tipo A, quindi se si ha un cavo con i due connettori, quello classico va collegato al portatile, e quello… diciamo insolito, più squadrato, alla LIM, come nelle immagini seguenti:
 

 

 

Per ora abbiamo quindi collegato tra loro portatile e LIM, ora dobbiamo collegare il portatile al proiettore. Si usa un cavo VGA (almeno fino a quando non si useranno collegamenti digitali ad alta definizione, e quando sarà ne parlerò) e si deve collegare il connettore del cavo alla porta VGA del portatile come mostrato nelle prossime immagini.
 

 

 

Se non lo è collegare il cavo anche al proiettore. Anche in questo caso non posso fare una casistica generale. Sul proiettore potrebbe esserci una porta VGA con scritto In, o Input, in questo caso il cavo va collegato a questa porta. D'altra parte è probabile che questo collegamento sia stato già fatto in fase di montaggio, anche perché nei proiettori "fissi" non è facile collegare e scollegare ogni volta i cavi.
 
Con questo avrei concluso, lasciate un commento per dubbi, domande, o anche per aggiunte o precisazioni.
Pubblicato da alle 15:12

Argomenti: ,

Pubblicato il

Eutelsat, al via i test in 4K HEVC

Eutelsat, al via i test in 4K HEVC

 
 

Luglio
Il nuovo test in Ultra HD viene trasmesso a 50 fotogrammi al secondo, con profondità colore a 10 bit (un miliardo di combinazioni), profilo HEVC Main10 ed encoding ATEME.
I contenuti diffusi includono estratti della performance dei Vespri di Monteverdi eseguiti nella Chapel Royal a Versailles e diretti dal maestro John Eliot Gardiner. Le riprese sono state co-prodotte da W Production e Château de Versailles Spectacles con la partecipazione di France Télévisions e realizzate usando 8 telecamere.
«Il lancio di questo nuovo canale è una pietra miliare che ci avvicina sempre di più all’arrivo sul mercato dei canali in 4K della nuova era – ha dichiarato Michel Chabrol, Direttore del Mercato dell’Innovazione e del Cinema Digitale di Eutelsat – Dal lancio del nostro primo canale demo in Ultra HD su un satellite Eutelsat, lo scorso gennaio 2013, sono stati fatti enormi progressi insieme ai partner dell’intera catena di trasmissione. L’encoding HEVC, combinato con i 50 fps, è il passo che l’industria stava aspettando e siamo lieti di poterne dimostrare le performance sui satelliti Hot Bird».
Il nuovo canale è trasmesso a 13° Est sul satellite Hot Bird 13C (transponder 121 – 10,930 GHz H – SR 27500, FEC 2/3), visibile unicamente dai TV 4K con tuner DVB-S2 che supportano il codec H.265 HEVC. Per tutti gli altri modelli 4K con tuner satellitare HD in grado di supportare il solo codec H.264 è disponibile un promo sul satellite Eutelsat 10A (11,346 V – SR 27500, FEC 5/6).
www.eutelsat.com